Al CTO di Torino un team medico multidisciplinare per i malati di SM e AC1

Il lungo lavoro di collaborazione fra AISMAC, il Centro di Coordinamento Regionale Malattie Rare del Piemonte e l’Azienda Ospedaliera CTO (Centro Traumatologico Ortopedico) di Torino, ha portato a un risultato importantissimo per i pazienti di AC1 e SM.

Nell’ambito del Reparto di Neurochirurgia del CTO è stato infatti attivato un Gruppo di Lavoro multidisciplinare su AC1, SM e patologie collegate.

Il Gruppo di Lavoro, di cui fanno parte neurologi, neurochirurghi, neuroradiologi, ortopedici, fisiatri, reumatologi, foniatri, internisti, algologi, è nato con l’intento di identificare un percorso diagnostico-terapeutico-assistenziale che tenga conto di tutte le diverse necessità del paziente.

Referente Clinico è la D.ssa Palma Ciaramitaro, neurologa.

AISMAC è lieta di informare di questa realizzazione, che offre ai pazienti la possibilità di trovare in un unica sede medici specializzati nelle diverse discipline interessate alle nostre patologie e, nel contempo, assicura un approccio medico innovativo che potrà diventare anche un punto di riferimento per la ricerca su queste e altre patologie rare.

L’iniziativa è illustrata sul sito www.cto.to.it/reparti/cto/neurochirurgia/malattie_rare.shtml collegandosi al quale è possibile avere tutti i riferimenti relativi.